TESSERA ELETTORALE

A COSA SERVE
è il documento che permette, unitamente a un valido documento di identità, l'esercizio del diritto di voto, attestando la regolare iscrizione del cittadino nelle liste elettorali del comune di residenza. 
Essa contiene, oltre ai dati anagrafici dell'elettore, l'indicazione della sezione elettorale di appartenenza, della sede di votazione dove recarsi per esercitare il diritto di voto e l'indicazione dei collegi elettorali di appartenenza. 
La tessera elettorale reca inoltre diciotto spazi destinati all'apposizione del timbro da parte del Presidente del seggio elettorale all'atto della votazione. 
La tessera elettorale è inoltre indispensabile per ottenere le agevolazioni sul costo dei biglietti di viaggio in occasione delle votazioni.

E' un documento permanente e dovrà essere conservato con cura per poter esercitare il diritto di voto in occasioni di ogni elezione o referendum.


CHI LA RILASCIA
viene rilasciata dall'Ufficio Elettorale del Comune di Samo (RC).

 

TEMPISTICA PER IL RILASCIO

la tessera o il  duplicato viene rilascita a vista.

 

COME SI FA PER OTTENERLA  
la tessera viene stampata al momento dell'iscrizione nelle liste elettorali del Comune e può essere ritirata presentandosi all'Ufficio Elettorale muniti di valido documento di identità. In occasione di consultazioni, le tessere giacenti, vengono consegnate da personale addetto direttamente al domicilio dell'elettore. 
E' possibile ritirare la tessera elettorale anche dei propri familiari.

 

DURATA E AGGIORNAMENTO DEI DATI
la tessera è valida fino all'esaurimento dei diciotto spazi destinati all'apposizione del timbro da parte del Presidente del seggio elettorale. All'esaurimento dei predetti  spazi, a seguito di domanda dell'interessato si procede al rinnovo della stessa. 
In caso di cambio di residenza in altro Comune la tessera dovrà essere consegnata al Comune di nuova residenza, ricevendone in cambio una nuova.

In caso di variazione dei dati riportati (cambio di indirizzo all'interno del Comune) i relativi aggiornamenti saranno consegnati a mezzo messo comunale su etichetta adesiva direttamente al domicilio dell'elettore.

In caso di smarrimento  l'elettore potrà richiederne un duplicato presso l'Ufficio Elettorale, previa domanda corredata da una dichiarazione di smarrimento, o da denuncia all'Autorità di Pubblica Sicurezza.

in caso di deterioramento, con conseguente inutilizzabilità, verrà rilasciato un duplicato della tessera previa domanda e consegna dell'originale deteriorato.

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO
T.U. 20 marzo 1967, n. 223 recante "Disciplina dell'elettorato attivo e della tenuta e revisione delle liste elettorali";
l. 25 maggio 1970, n. 147 recante "Norme sui referendum previsti dalla Costituzione e sull'iniziativa legislativa del popolo"; 
T.U 30 marzo 1957, n. 361 recante "Norme per la elezione della Camera dei Deputati";
l. 17 febbraio 1968, n. 108 recante "Norme per la elezione dei Consigli regionali delle Regioni a statuto normale", 
T.U. 16 maggio 1960, n. 570 recante "Norme per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali", 
D.P.R. 8 settembre 2000, n. 299, recante "Regolamento concernente l'istituzione, le modalità di rilascio, l'aggiornamento e il rinnovo della tessera elettorale personale a carattere permanente, a norma dell'art. 13 della legge 30 aprile 1999, n. 120".

Albo persone idonee all'Ufficio di Scrutatore

Domanda di inserimento nell’albo

 

DESCRIZIONE

All'inizio del mese di ottobre di ogni anno,con pubblico manifesto,si invita chiunque fosse interessato a presentare domanda.

Qualsiasi cittadino residente ed iscritto nelle liste elettorali del Comune può richiedere l´iscrizione nell´albo degli scrutatori.
La domanda, indirizzata al Sindaco del Comune di Samo, deve essere presentata entro il 30 del mese di novembre di ciascun anno.

 

REQUISITI
- età compresa tra il 18° ed il 70° anno di età; 
- essere elettore del Comune di Samo; 
- possesso di titolo di studio della scuola dell´obbligo. 
Non possono ricoprire l´incarico di scrutatore 
- i dipendenti del Ministero dell´Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti; 
- gli appartenenti alla Forze Armate in servizio; 
- i medici provinciali, gli ufficiali sanitari ed i medici condotti; 
- i segretari comunali ed i dipendenti dei comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli Uffici Elettorali Comunali; 
- i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

 

NOMINA E RINUNCIA
L´iscrizione nell´albo degli scrutatori avviene dal 1° gennaio dell´anno successivo a quello della presentazione della domanda, a cura della Commissione Comunale Elettorale.
Le nomine a scrutatore, in occasione di consultazioni elettorali, a seguito della legge 21 dicembre 2006, avvengono tramite votazione da parte dei membri della Commissione Elettorale comunale mediante la individuazione dei nominativi necessari a mezzo dell´apposito albo depositato presso la segreteria del Comune.
Si provvede anche alla formazione di una graduatoria di nominativi compresi nel predetto albo per sostituire gli scrutatori rinunciatari in caso di eventuale rinuncia o impedimento. 
Ai nominati il Sindaco notifica, nel più breve tempo, e al più tardi non oltre il quindicesimo giorno precedente le elezioni, l´eventuale nomina.
L´eventuale grave impedimento ad assolvere l´incarico deve essere comunicato, entro quarantotto ore dalla notifica della nomina, al sindaco, che provvede a sostituire gli impediti con gli elettori ricompresi nella graduatoria di cui al punto precedente.
La nomina è notificata agli interessati non oltre il terzo giorno precedente le elezioni.

 

FISCO
Chiunque abbia fatto parte di un seggio elettorale in qualità di presidente di seggio o di scrutatore o di segretario riceverà un compenso che, rivestendo natura di puro rimborso spese, non è soggetto a tassazione.

 

CANCELLAZIONI
Ogni cittadino iscritto all´albo degli scrutatori ne può richiedere la cancellazione entro il mese di dicembre di ogni anno, presentando domanda presso l´Ufficio Elettorale.
La cancellazione avverrà nel mese di gennaio successivo a quello della presentazione della domanda.

 

CANCELLAZIONE D'UFFICIO
I cittadini che, chiamati a svolgere le funzioni di scrutatore, il giorno delle votazioni non si presentassero al seggio elettorale senza fornire giustificato motivo, verranno cancellati dall´albo degli scrutatori.

Per chi è già iscritto all´albo non è necessario rinnovare annualmente la domanda.

RIFERIMENTI NORMATIVI: 

Testo Unico del 30 marzo 1957 n. 361, art. 38

Testo Unico del 16 maggio 1960 n. 570, art. 23

Legge n. 95/89 e successive modificazioni

Legge 21 dicembre 2006.

Samo

 

        Comune di SAMO (RC) -Tel. 0964 - 977022 - Fax 0964-977305 (1910884)PEC - protocollo.comunedisamo@asmepec.it

  •                                                mail:   protocollo@comune.samo.rc.it    -   demograficisamo@libero.it  -  utcsamo@libero.it                                                                                                       
                                                                                      P.iva 01015640806  -   C.F.  81002530806                     
      

         

   
  

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.131 secondi
Powered by Asmenet Calabria